Dolore lombare e paramedici

Il dolore alla zona lombare è il problema di salute di cui soffrono maggiormente paramedici e persone che devono spostare pazienti con difficoltà motorie.

Il lavoro dei paramedici è usurante: la loro dotazione è pesante, si piegano per sollevare pazienti che sono allettati e, spesso, sono costretti a trasportarli per scale non adatte al passaggio di barelle. Questa serie di problematiche, porta tale categoria lavorativa ad un alto rischio di sviluppare problemi alla zona lombare.

Se il dolore lombare dura più di sei settimane consecutive si definisce cronico. Una sofferenza cronica influisce sulla vita personale di un individuo, sulla qualità del suo tempo libero e sulle sue relazioni familiari e sociali, inoltre, ha un impatto significativo sulla qualità del suo lavoro e nel rapporto con colleghi e pazienti.

LO STUDIO

Uno studio condotto da De Gruyter e The Australasian Journal of Paramedicine (TAJOP) sostiene che il dolore lombare è un problema rilevante nella vita dei paramedici, come lo sono, i lunghi turni di lavoro.

Lo studio condotto da TAJOP dichiara che “[…] tutti i partecipanti allo studio hanno affermato che il sollevamento dei pazienti era probabilmente il principale fattore di rischio per gli episodi di ricorrente dolore lombare […]”.
Sollevare e trasportare frequentemente pazienti porta ad un accumulo di carico sulla zona lombare che, come conseguenza, provoca dolore e può causare difficoltà od inabilità a sollevare carichi.
I risultati dello studio sui partecipanti indicano che il trasporto dei pazienti è la causa principale del dolore lombare, per questo motivo è essenziale utilizzare dispositivi medicali per il trasporto che contribuiscano a migliorare il lavoro dei paramedici e, di conseguenza, la loro salute.

Slitte di emergenza è la soluzione al vostro problema! Grazie alla nostra vasta gamma di prodotti possiamo soddisfare le vostre richieste e contribuire alla salute dei vostri dipendenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *